Sei Qui
Home > Connessione Internet > Impossibile accedere ad alcuni siti con VPN: perchè e come risolvere?

Impossibile accedere ad alcuni siti con VPN: perchè e come risolvere?

Per tutti gli amanti della Privacy, i VPN (Virtual Private Network) sono uno strumento indispensabile. Sono integrati in alcuni Browser (come TOR) o s’installano sulla nostra connessione principale, tramite un programma che può fornirci il servizio. Quando usiamo un VPN, la nostra connessione appare come da un’altra nazione: possiamo provenire dal Messico o dal Brasile, anche se la nostra connessione è originaria dall’Italia. Questo significa totale Privacy, anche se in certi casi è bene non utilizzare queste connessioni per questioni troppo personali (a questo arriveremo a breve).

Leggi anche: Migliore servizio VPN

Si da il caso però che alcuni servizi e siti web hanno dichiarato completa guerra contro i VPN. Non appena accediamo al sito, ci viene reso noto che non possiamo continuare a navigare e veniamo chiusi fuori. Ma perché si sta decidendo di bloccare i VPN così tanto? Ecco tutti i motivi, e cosa magari possiamo fare per evitarne le conseguenze:

  • E’ per motivi pubblicitari e Marketing.

Diciamoci la verità: le pubblicità mirate sono ancora una grossa preoccupazione per molti. E man mano che le blocchiamo, le industrie diventano ancora più aggressive in ambito. Hanno bisogno di sapere cosa vogliamo da loro, e loro devono vendere i prodotti creati apposta per i nostri desideri. Se visitiamo questi siti e guardiamo queste pubblicità con un VPN, lanciamo solo informazioni false che crea un grosso dissesto economico per l’industria. In un’era digitale dove noi rappresentiamo il prodotto e le nostre informazioni hanno attualmente un valore, nascondere la nostra identità è nocivo per gli affari!

  • E’ per bloccare i furbetti.

Un’altra faccenda che conviene nell’uso dei VPN è l’accesso a contenuti bloccati in altre nazioni, per più motivi. A volte si tratta di offerte, a volte si tratta di ottenere un film o un gioco da scaricare gratuitamente, cosa non possibile in altre nazioni. Giustamente questo è ritenuto un problema economico per l’industria che s’occupa di regalare tale prodotto, e perciò fa di tutto per bloccare questi “furbetti” del Download!

  • E’ per bloccare gli abusi, lo spam e le truffe.

Quando qualcuno deve fare qualcosa d’illegale, il primo pensiero va a come celare la propria identità. Per questo si usa un VPN, il quale può essere utile per andare in giro ad effettuare atti anche illegali senza andare incontro a particolari conseguenze (se si agisce in fretta!). Per questo alcuni siti fanno molta attenzione a bloccare i VPN.

  • E’ perché qualcuno prima di voi l’ha usato impunemente.

Una cosa che succede spesso con i VPN gratuiti o a basso costo è la qualità dei loro indirizzi. Spesso vengono “riciclati” fra più utenti, come tale se uno di loro commette qualcosa contro un sito (disturbare, creare spam, o anche atti più irregolari ed errati) quell’indirizzo viene bloccato permanentemente. Ci ritroviamo così con un sito impossibile da visitare anche se non abbiamo fatto niente – e bisogna anche fare molta attenzione se usiamo questi siti per faccende personali, visto che gli indirizzi vengono girati ad altri utenti!

D’accordo,  ci sono più motivi per il quale un VPN viene bloccato. Ma se voglio evitare questo blocco?

  • Usate VPN a pagamento: Accedi al sito di HMA! PRO VPN e clicca su PROVA GRATIS per registrare un account GRATUITO inserendo semplicemente il tuo indirizzo email in modo da verificare se questo VPN consente di navigare anche in quei siti che solitamente bloccano i VPN.
  • Se potete usare un protocollo più lento e sicuro nella vostra connessione VPN, fatelo.
  • Cambiate la porta usata dal vostro VPN. 41185 e 433 ad esempio.
  • Se potete ottenere un indirizzo personale, compratelo. Eviterete un sacco di problemi a livello Privacy, anche!
  • Attivate il tunneling TLS, SSH o SSL. E’ un’altra protezione molto utile per questo scopo.

Lascia un commento

Top