Sei Qui
Home > Smartphone e Tablet > Android > Recensione Samsung Galaxy S10 Lite

Recensione Samsung Galaxy S10 Lite

A volte ritornano. Alcuni modelli vengono rimodernati in alcuni aspetti e permettono così una maggiore compatibilità con gli standard d’oggi. Senza mancare che, per un motivo o per un altro, certe volte si sente anche il bisogno di variare il mercato per non rendere le vendite dell’ultimo prodotto qualcosa di fin troppo ridotto.

Loading...

Perché diciamocelo: il Samsung Galaxy S10 Lite è quasi più fatto per riempire un buco che ha lasciato l’ultima serie – la S20 – in un mercato dove l’utente medio trova sempre più difficile acquistare uno Smartphone per 800 euro a salire. Vediamo perciò se questo recente prodotto può soddisfare le nostre aspettative.

Come si presenta il Galaxy S10 lite?

Il Galaxy S10 Lite si presenta quasi come un mix fra l’S20 e la generazione precedente. E’ senza dubbio raffinato nella sua presenza, lo schermo da 6.7  pollici in Super AMOLED presenta anche una risoluzione da 1080×2400 a 394ppi di densità non indifferente, anche se bisogna dire che comunque non è fra i migliori display che abbiamo visto al confronto di prodotti della stessa serie. E’ certamente sopra la media, ma delude un po’. La fotocamera con triplo obiettivo 48+12+5Mpx si da anche da fare, ma manca di alcune opzioni essenziali e non riesce a scattare foto ben adeguate in ambienti con poca luce. Ottima per le foto in ambienti illuminati, è comunque più che valida.

Come sono le prestazioni?

Su questo c’è ben poco da dire: sono elevate! E’ uno dei pochi prodotti Samsung a livello Europeo che monta un Chipset Snapdragon. In questo caso è la serie 855, con 8Gb di RAM e 128Gb di memoria interna, basata su UFS 2.1. E’ già presente Android 10, sul quale è montato il One UI 2.1. Che sia per Gaming o per l’uso quotidiano d’ogni giorno, questo cellulare davvero sfonda in qualsiasi campo gli tirate dietro, e il sistema operativo One UI 2.1 è davvero qualcosa che ha raggiunto un buon punto di funzionalità ed ottimizzazione. La batteria pure non è indifferente: a 4500mAh con la possibilità d’una ricarica rapida a 45W, è difficile ritrovarsi con una batteria scarica in meno d’un giorno con l’S10 Lite, e anche in quel caso la si può ricaricare completamente in poco tempo.

Gli accessori?

Come accessoristica, possiamo trovare i classici d’ultima generazione, come il Bluetooth 5.0 o il Wifi A/b/g/n/ac con funzione Dual Band integrata. Insomma, lo standard che c’aspettiamo di trovare in ogni Smartphone. A meno che, naturalmente, non stiamo considerando l’opzione di usare un paio di cuffie con l’entrata classica 3,5mm. Quelle sono, come il mercato purtroppo predilige, completamente escluse da questo modello. E’ ora perciò di passare alle cuffie Bluetooth o di usare qualche alternativa USB-C, con il quale la porta d’alimentazione di questo cellulare si basa.

Conclusioni

Per concludere, il Galaxy S10 Lite è il perfetto cellulare “di mezzo” per quelli che non vogliono spendere troppo denaro nell’acquisto d’uno Smartphone d’ultima generazione come l’S20, pur però cercando di ottenere il più possibile le ultime funzioni presenti sul mercato. In questo, e al singolo costo di 500 euro nella maggior parte dei casi, l’S10 Lite si poggia piuttosto bene. Si tratta di quel cavallo di battaglia che è attualmente ad un costo accessibile quasi a tutti, e qualcuno può anche dire che è esattamente il costo sul quale deve basarsi ogni cellulare al giorno d’oggi. Non sarà sempre il caso, ma è certamente il desiderio di molti.

Loading...

Grazie alle sue prestazioni elevate, l’ottimo sistema operativo, la più che decente fotocamera (seppur non perfetta) e lo schermo che si riconferma – problemini a parte – un ottimo display, il Galaxy S10 Lite è un prodotto che può senza dubbio accontentare tutti!

Lascia un commento

Top