Sei Qui
Home > News > I migliori case per Galaxy S20

I migliori case per Galaxy S20

Una volta che abbiamo speso quasi 700 euro di cellulare, viene ovvio pensare che è adatto proteggerlo da eventuali urti e altri guai di vario genere. Sì, perché in fondo, anche se il Galaxy 20 ha protezioni d’ogni genere contro acqua e polvere…non è comunque uno Smartphone con una resistenza di grado militare. Ed anche se fosse, non si merita di farselo testare con tante cadute che possono rivelarsi fatali. Meglio proteggere questo Smartphone con un case! Ed ecco i migliori che potete comprare stesso oggi:

  1. Spigen Ultra Hybrid
  2. Caseology Parallax
  3. Ringke Fusion-X DDP
  4. OtterBox Commuter
  5. Viversis Case

Spigen Ultra Hybrid…anche se è piuttosto spessa e “cela” il cellulare con qualche millimetro di troppo, la Ultra Hybrid di Spigen è fatta per fornire appositamente il massimo della protezione contro cadute e graffi, ma senza ostacolare faccende come il segnale o il peso complessivo dello Smartphone. Parte della composizione è infatti in materiale rigido, mentre il resto è in materiale morbido. In questo modo, si riesce a proteggere i punti interessati senza particolari sacrifici. Il costo è anche piuttosto contenuto: 13 euro.

Caseology Parallax…una cover che invece accoglie meglio le forme del Galaxy 20 è quello offerto da Parallax. Viene in diversi colori (in totale quattro) e il materiale di cui è fatto è tutto completamente morbido, in TPU antiurto. Un fattore interessante è nel disegno che è stato inciso su questa cover, che riporta un pattern geometrico che rende più facile afferrare il cellulare, proteggendo allo stesso tempo il retro dello Smartphone da graffi ed altri danni. E’ una buona cover che unisce look e protezione, al semplice costo di 14 euro.

Ringke Fusion-X DDP….questa cover è per chi cerca qualcosa di particolare. Le Ringke Fusion-X sono delle cover che hanno un look aggressivo, spigoloso e che tende a mescolarsi con la forma del Galaxy S20. Il modo in cui lo fa è tramite l’uso d’una cornice morbida in TPU e uno strato di policarbonato semi trasparente, che da l’illusione di varie immagini disegnate sul retro. Per il Galaxy S20 vi è la fantasia militare e completamente chiaro, con la cornice blu o nera. Generalmente costano intorno ai 9-10 euro, offrendo una protezione più che decente attraverso la cornice in materiale morbido. La scocca in policarbonato è quasi più per bellezza, ma offre comunque un modo per evitare graffi ed altri danni.

OtterBox Commuter…se non vi preoccupa far apparire il vostro Galaxy S20 come un piccolo mattone, l’Otterbox Commuter è la cover che vi aiuterà a rendere lo Smartphone praticamente (salvo qualche eccezione estrema) invulnerabile ad urti e graffi. Questa cover è molto spessa, tanto da avere un piccolo rientro fatto apposta per le fotocamere (nel quale per fortuna non si vedono i bordi della cover attorno). La cover Commuter è composta da due strati interni, entrambi in TPU, ma molto spesso. Per via della dimensione di questa cover, non è molto comodo da portare in giro, anche se è presentato in un design “sottile”…il costo inoltre è di 24 euro, un bel po’ di più della media, ma è l’essenziale se s’intende avere una protezione molto più resistente del normale.

Una piccola menzione finale la diamo alla cover Viversis.
Si tratta d’una cover in vera fibra di carbonio, leggera e molto resistente. E’ un prodotto che inoltre non intralcia per niente la qualità di trasmissione del cellulare, una cosa piuttosto rara fra le cover, permettendo al Galaxy S20 di funzionare quasi come se non ha affatto una cover (ricarica wireless compresa). Peccato però per il costo: 70 euro sono un po’ eccessivi per una cover.

Lascia un commento

Top