Sei Qui
Home > Guide > Come creare Codice QR Gratis

Come creare Codice QR Gratis

La definizione secondo Wikipedia è la seguente: Un Codice QR (in inglese QR Code) è un codice a barre bidimensionale (a matrice, composto da moduli neri disposti all’interno di uno schema di forma quadrata. Viene impiegato per memorizzare informazioni generalmente destinate ad essere lette tramite un telefono cellulare o uno smartphone. In un solo crittogramma sono contenuti 7.089 caratteri numerici e 4.296 alfanumerici.

In poche parole è un codice che può essere letto e catturato da smartphone per accedere a pagine web o scaricare contenuti senza dove necessariamente effettuare più operazioni.

Per un certo tempo si diceva che erano una faccenda del passato, eppure i codici QR sono tornati ad essere più attuali che mai. Se non ne siete al corrente, i codici QR sono una versione estremamente più evoluta dei codici a barre. In un piccolo quadrettino possono essere memorizzate una quantità discreta d’informazioni, come un numero, una frase, o anche appunto un indirizzo Web. Al centro dei codici QR può essere inclusa anche un’icona per rendere più evidente a cosa è legato, ad esempio per la condivisione dei contatti Snapchat è inclusa l’icona del tipico fantasmino del programma.

All’inizio questi codici QR sono stati messi sotto pesanti dubbi per via di qualche preoccupazione relativa alla sicurezza: non sempre si è certi di che sito si sta visitando, e non sempre si è al corrente di come questo può essere sicuro o infetto da un malware. Ma con il tempo, diverse protezioni sono state attuate, con tanto di Apps che sono studiate proprio per bloccare indirizzi sospetti. Perciò, distribuire codici QR è tornato ad essere una pratica sicura e negli ultimi anni, causa anche covid, più utilizzato che mai!

Generare Codice QR con Google Chrome

Detto ciò, Google s’è interessata a rendere la produzione di codici QR molto più rapida e senza passare per altri siti, limitando così il rischio di perdere un pezzo della nostra privacy e potenzialmente anche salvare qualche minuto del nostro tempo. Questa funzione è presente da qualche tempo in Chrome: vediamo dunque come si può utilizzare e, nel caso, come si possono creare codici QR usando altri strumenti e metodi.

  • Il metodo di Chrome: il sistema del “Dinosauro”.

Andiamo dunque a vedere come si può utilizzare Chrome per generare un codice QR. Innanzitutto andate al sito che v’interessa distribuire e cliccate sull’indirizzo. A destra compariranno alcune icone, di cui una è composta da quattro quadrettini. Cliccandoci sopra comparirà istantaneamente il codice QR, con al centro l’icona del dinosauro. Da qui appunto il nome del sistema.

Questo è il metodo più facile, ma non quello obbligatorio: nel caso si può comunque modificare l’indirizzo o incollare quello che si desidera. A quel punto basta scaricare il codice QR, che verrà salvato nel PC. Si può comunque scansionare al volo usando un qualsiasi Smartphone o Tablet.

Generare Codice QR da funzione condivisione su cellulare

Per uno Smartphone o un Tablet la faccenda è molto simile. Basta visitare un sito web qualunque e premere sull’indirizzo. A quel punto basta premere sull’icona della condivisione, e fra le funzioni a disposizione vi sarà quella atta a creare un codice QR. Questo codice può essere salvato o scansionato a sua volta, così come lo si può condividere ai vari contatti presenti nelle altre app come Whatsapp, Telegram, o semplicemente con una delle tante condivisioni a disposizione.

Qui sotto ad esempio uno screenshot di come appare l’opzione di creazione del codice QR andando sulle impostazioni di condivizione di una pagina web su iPhone:

 

Generare Codice QR da servizio web online o app

Un altro modo è usare naturalmente quello che si è sempre fatto per molto tempo: basta visitare un sito (magari anche affidabile) con il quale è possibile giustamente creare un codice QR. Il vantaggio di continuare ad usare questo sistema è chiaro, ed è quello ovviamente di avere una flessibilità migliore per tutto ciò che riguarda la creazione di codici QR relativi a tanti altri contenuti diversi, senza avere però un simbolo identificativo centrale (se ovviamente si vuole). Grazie a questi strumenti perciò la creazione d’un codice QR è completamente personalizzabile.

Uno degli strumenti che consigliamo è il generatore di codici QR presente qui (https://www.qr-code-generator.com/) il quale nonostante il nome risulta essere molto semplice, è attualmente uno dei migliori con il quale è possibile creare  un codice QR rapidamente ed indolore. Se invece vi interessa ottenere dei codici QR per una soluzione professionale, per l’integrazione in prodotti e servizi d’una certa sostanza, è possibile visitare il servizio della Beaconstac (https://www.beaconstac.com/buy-qr-code-solution/) con il quale è possibile acquistare una serie di strumenti ed attività preparati appositamente per mettere a disposizione dei codici QR al livello professionale.

Generalmente per il mobile si può sia usare uno di questi siti o un App apposita, come il generatore di codici QR della YKart (https://play.google.com/store/apps/details?id=com.ykart.tool.qrcodegen) il quale risulta essere piuttosto intuitivo. Ma naturalmente consigliamo comunque di usare i siti o di passare per il generatore di Chrome, onde evitare troppi sistemi installati o il rischio d’incappare in qualche perdita di dati di troppo!

 

 

One thought on “Come creare Codice QR Gratis

Lascia un commento

Top