Sei Qui
Home > Guide > Gli strumenti indispensabili per la riparazione dello smartphone

Gli strumenti indispensabili per la riparazione dello smartphone

Volete iniziare la vostra carriera come tecnici per Smartphone, o volete fare una riparazione direttamente a casa vostra? E’ arrivato il tempo d’equipaggiarsi con qualche strumento essenziale…ecco una buona lista di strumenti essenziali con il quale possiamo iniziare a sistemare il nostro cellulare, qualcosa che non vi costerà nemmeno troppo sulle vostre tasche.

Un buon set di giraviti di tutte le misure e magnetizzati. Veramente indispensabili…a meno che non volete smontare il vostro cellulare a mani nude! La punta magnetizzata permette di non perdere pezzi in giro, qualcosa che non deve accadere mai!

Un fono. Per asciugare o, eventualmente, ammorbidire la colla che tiene insieme il cellulare. Alcuni componenti sono infatti incollati ed hanno bisogno d’un po’ di calore per ammorbidirsi, così da permetterci di smontarlo con tranquillità. Ci sono diversi modi per scaldare il nostro cellulare per questo tipo di riparazioni, in certe occasioni basta poggiare qualcosa di caldo sul cellulare così da avere a disposizione una fonte di calore capace di ammorbidire la colla.

Ventose, o una pinza munita di ventose. Bisognerà pur trovare il modo di rimuovere il display ed il suo vetrino! Tramite le ventose, tutto ciò è possibile. Ce ne sono centinaia di versioni, le più economiche sono semplicemente un anello ed una ventosa. Uno strumento però più professionale è una pinza munita di ventose sulle punte, che può darci molta più sicurezza nel rimuovere il componente che fa resistenza.

Tappetino magnetico. Aprire uno Smartphone è un’operazione particolarmente delicata. Anche se riusciamo a farlo senza scalfire o danneggiare qualche componente, dobbiamo fare assoluta attenzione a non perdere nulla! Molte volte le prime vittime di tale perdita sono le viti. Sono minuscole e facili da perdere in giro. Con un tappetino magnetico però, state sicuri che non scappano da nessuna parte. I tappetini fatti apposta per questo lavoro hanno anche diverse sezioni che possiamo etichettare appositamente, così da capire quali viti sono per un particolare componente.

Qualche vecchia carta di credito (o simili). Qualcosa del genere che non funziona più, ma è utilissima per riuscire ad alzare quel singolo componente dello Smartphone! Sono abbastanza sottili da permettere d’infilarsi praticamente ovunque, dandoci la possibilità di rimuovere componenti anche piuttosto ostici che sono inseriti nello Smartphone ad incastro.

Un buon set di Plettri. Esatto, come quelli delle chitarre! Questi strumenti sono fatti apposta per permettere di rimuovere la colla che tiene insieme lo Smartphone, quando proprio è troppo ostico e non vuole saperne d’ammorbidirsi. Ricordatevi naturalmente he una volta rimossa la colla, bisognerà trovare un modo per sostituirla (o accontentarvi del fatto che il cellulare non sarà più così integrale come una volta)

Una lampada da scrivania potente. Preferibilmente a luce bianca, qualcosa del genere non è difficile da trovare e nemmeno troppo costoso. Una lampada può aiutarci nel nostro lavoro immensamente, permettendoci di vedere scritte, dettagli e piccoli componenti con maggior chiarezza. La luce bianca è fatta apposta per i lavoro tecnici: una al LED può essere particolarmente indicata, anche se il caro vecchio neon non guasta.

Lente d’ingrandimento. Cosa c’è scritto lì? Che componente è quello? Tutto ciò può essere scoperto tramite l’uso della lente d’ingrandimento. Questo componente può aiutarvi ad identificare un qualsiasi componente presente nella scheda elettronica del vostro Smartphone, che dovete smontare…o che avete per sbaglio fatto cadere. In questo modo sarete immediatamente a conoscenza di cosa va rimontato o cos’è veramente danneggiato nel cellulare.

Un aspirapolvere da scrivania. Ideale se avete perso qualche componente o vite in giro e dovete trovare un modo per riprenderlo in tutta sicurezza. Questi piccoli gadget possono aspirare qualsiasi cosa minuscola gli viene posta davanti, alcuni di loro hanno anche un utile tubicino.

Lascia un commento

Top