Sei Qui
Home > Risorse Web > Risorse Gratuite > Convertire file ODT in DOC

Convertire file ODT in DOC

La suite libera e gratuita di programmi per ufficio OpenOffice.org è in grado di leggere e scrivere file nei formati di Microsoft Office (il formato .doc di Word, il .xls di Excel, il .ppt di Powerpoint) ma offre anche la possibilità di utilizzare il formato libero OASIS OpenDocument, che è stato approvato dall’ISO come standard internazionale (standard ISO/IEC 26300).

Il problema è che le attuali versioni di Microsoft Word, Excel e Powerpoint non sono in grado di aprire file OpenDocument.

Ad esempio i file ODT (OpenDocument Text, creati con OpenOffice.org Writer) non sono apribili e visualizzabili con Microsoft Word. Per questo è necessario convertire ODT in DOC per poterli aprire e modificare.


In questo articolo segnaliamo il modo più semplice e veloce (e gratuito) per convertire file OTD in DOC tali da essere aperti con Word sul tuo computer.

Il servizio “online” che ti permette di ottenere questa conversione in soli 2 click, senza registrare account e SENZA inserire indirizzi email si chiama ZOHO.

Per effettuare la conversione da ODT a DOC:

1) Vai alla pagina http://viewer.zoho.com/converter

2) Clicca sul bottone SCEGLI FILE per selezionare il file ODT da convertire

3) Seleziona il formato di conversione e clicca su CONVERT

Una volta premuto su CONVERT partirà il download del tuo file DOC appena convertito e pronto da essere visualizzato tramite WORD.

Formati supportati da ZOHO:

Microsoft Office: doc, docx, xls, xlsx, ppt, pptx, pps; OpenDocument: odt, ods, odp; OpenOffice:sxw, sxc, sxi; Other Formats: rtf, txt, html, csv, tsv

3 thoughts on “Convertire file ODT in DOC

  1. Grazie per l’ottima indicazione…..e funziona pure!
    Ho solo il dubbio che fare transitare e “gestire” da sconosciuti alcuni documenti sensibili non sia il massimo della sicurezza, quindi consiglio a tutti di riservare queste conversioni on line od in generale gli storage on line esclusivamente ai file non importanti.
    Grazie per l’ospitalità.

Lascia un commento

Top